Menopausa: alimentazione su misura

Ginecologa e nutrizionista
23 Marzo 2022

Mettiamo gli ormoni nel piatto!

LA MENOPAUSA è un evento naturale, non c’è nulla che si possa fare per evitarla, una tappa obbligata nella vita di ogni donna. Conoscendone le tempistiche, siamo in grado di prevenire tutti i suoi fastidi, compreso il rallentamento del metabolismo e la tendenza ad accumulare adipe. Possiamo prepararci sia fisicamente che psicologicamente a questo periodo, attraverso un’ alimentazione su misura: sana e bilanciata.

 

Una sana alimentazione, durante la menopausa, dovrà essere su misura, MULTIVITAMINICA e MINERALE per supportare le ossa, e ricca di FITOESTROGENI, ormoni che ritroviamo in molti vegetali e in alcuni tipi di carne, che permettano di ridurre i fastidiosi sintomi della menopausa e avere un’azione preventiva su tumore alla mammella, ovaio, utero ed endometrio.

Anche in menopausa, non possono ovviamente essere escluse dalla dieta le proteine, sia di origine vegetale che animale, in quanto è necessario che i muscoli siano adeguatamente supportati per evitare il deperimento fisico, tipico dell’avanzare dell’età. Ovviamente saranno da prediligere le carni bianche alle carni rosse e il pesce, soprattutto quello ricco di calcio e omega3, come i molluschi, i totani, il pesce azzurro, salmone, sgombro e pesce spada.

Ma cos’è la menopausa? Qualche concetto da tenere bene in mente!

La menopausa è quel periodo della vita di ogni donna caratterizzato da importanti cambiamenti della funzione ormonale che determinano la scomparsa del ciclo mestruale. E’ certamente una condizione fisiologica, naturale, che si manifesta tra i 45 e i 50 anni, spesso anche 2 o 3 anni prima della scomparsa delle mestruazioni, e che viene vissuta dalla maggior parte delle donne come un passaggio della vita problematico, quasi fino a non riconoscersi più!

La forma del corpo cambia per via dell’aumento di peso soprattutto sul girovita, le ossa diventano più fragili con aumento del rischio di fratture, il metabolismo rallenta, ci si impigrisce sempre di più cosìcchè anche il muscolo perde di tonicità. Sale il rischio cardiovascolare finora scongiurato dalla protezione degli estrogeni a cui si aggiungono tutta una sflilza di disturbi correlati nello specifico alla menopausa, che vengono riferiti dalle donne spesso come molto fastidiosi e invalidanti: vampate di calore, secchezza vaginale, cefalea, palpitazioni a riposo, stato d’ansia, depressione, insonnia.

Tutto ciò si può prevenire?

Assolutamente si!

È possibile affrontare al meglio questa fase della vita di ogni donna, adottando uno stile di vita sano, attraverso l’attività fisica costante e un’adeguata alimentazione, imparando a scegliere  tra i vari alimenti, i cibi che sono funzionali per supportare il corpo e a combinarli tra di loro in modo da poter assimilare tutti i nutrienti necessari.

Attenzione però!

Tutto questo va pianificato, molto tempo prima dei fatidici 50 anni! Intervenire sulla propria alimentazione, riducendo le calorie, quando ormai il metabolismo non collabora più, e si accumula peso e grasso in eccesso sulla pancia è scarsamente utile a ridurre lo squilibrio ormonale.

Occorre pensarci prima e scegliere di seguire sin da subito uno stile di vita che permetta di mantenere in equilibrio l’assetto ormonale della giovinezza!

 

Se anche tu stai attraversando questa fase e vuoi maggiori indicazioni su come affrontare al meglio questo nuovo inizio, prendi un appuntamento qui.

Apri chat
1
Salve,
risponde Zero Calorie BO, cosa possiamo fare per te?