Pizza: croce e delizia

Bocconcini di banana al cioccolato fondente
26 Aprile 2019

 

Fatte ‘na pizza c’a pummarola ‘ncoppa
vedrai che il mondo poi ti sorriderà.
(Pino Daniele)

La pizza deve sempre fare i conti con la sua brutta reputazione di piatto ipercalorico nonostante ci rappresenti nel mondo e sia considerata un caposaldo gastronomico della cucina mediterranea.

Io sono del parere che la nostra amata “pizza” ce la possiamo concedere e che non dovrebbe essere demonizzata e bandita da ogni tipo di dieta ipocalorica; a certe condizioni però…

E’ un piatto completo composto da ingredienti semplici e genuini che occorre saper dosare per non incorrere nel rischio di sbilanciare troppo la nostra alimentazione.

L’istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione ha decretato che la  classica pizza margherita ha un apporto calorico di circa 270 gr/100gr per un totale di circa 800 kcal per una pizza intera.

Se la pizza è inserita in un piano alimentare settimanale, una buona strategia è sicuramente quella di:

  1. Limitare SEMPRE l’apporto calorico del pasto precedente o successivo ( se viene mangiata a pranzo). Ad esempio un secondo piatto leggero per pranzo, accompagnato da un contorno di verdure e una fetta di pane, e come spuntino una porzione di frutta fresca.
  2. Scegliere di non accompagnare la pizza con una birra o una coca cola: aggiungerebbero in media 200 kcal la prima e 400 kcal la seconda.
  3. Preferire una pizza con farina integrale, possibilmente ”stirata”: quella più spessa contiene circa 200 calorie in più!
  4. Non ordinarla con doppia mozzarella, aggiungereste circa 200 kcal.
  5. Preferirla a pranzo invece che a cena…

 

pizza

Ecco alcune pizze più comuni e relative calorie considerando una pizza di 300 gr circa:

  • Pizza margherita: 810 kca
  • Pizza marinara 700 kcal
  • Pizza napoletana: 780 kcal
  • Pizza Capricciosa: 960 Kcal
  • Pizza al prosciutto e pomodoro: 850 Kcal
  • Pizza Quattro Stagioni : 900 Kcal
  • Pizza con salsiccia e pomodoro: 975 kcal
  • Pizza ai quattro formaggi: 1000Kcal
  • Pizza vegetariana: 760 Kcal

Possiamo dire che, nonostante sia un alimento ipercalorico, anche la pizza può essere assunta in quantità moderate, a prescindere dalla dieta.

Concedetevela senza sensi di colpa, ricordando  tutte le premesse appena lette.

Se siete in un regime alimentare sano ed equilibrato, accompagnato da un piano sportivo ( anche leggero), nulla sarà compromesso.

 

La regola è sempre la stessa: rispettiamo gli equilibri!